CASTAGNO


 
Castagno

DESCRIZIONE:

I castagni portano i frutti solo dopo circa 20 anni. La pianta ha dimensioni medie, in popolamenti chiusi i fusti sono allungati e ben fogliati; le piante isolate hanno chioma ampia e fusto corto. Possono raggiungere un'età di parecchi secoli. Come specie arborea originaria dei paesi mediterranei il castagno richiede un clima mite, non troppo secco, "da vite", tollerando tuttavia anche l'ombra.


VENATURE E COLORAZIONE:

Il legno di castagno è per colore e struttura simile a quello della quercia, tuttavia da questo facilmente distinguibile per i raggi midollari non visibili ad occhio nudo. Il colore bruno è più delicato rispetto a quello della quercia.


USI COMUNI:

Legno da costruzione, strutture a contatto con l'acqua ed imbarcazioni, impiallacciature, rivestimenti e parquet.


PESO SPECIFICO:

530 Kg/m3.


LAVORABILITA':

Buona.


TORNA AI MATERIALI